top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

[Cateno De Luca conquista Piazza Santi Apostoli a Roma, difende gli agricoltori e bersaglia il governo]

<Ormai De Luca è un vero leader politico nazionale, guida il suo movimento "Sud chiama Nord" senza perdere mai di vista le esigenze del popolo italiano>



Promessa mantenuta quella di guidare a Roma una manifestazione degli agricoltori ed allevatori. Lo aveva già annunciato alla manifestazione di Palermo, alcuni giorni fa, e in verità lo aveva detto anche durante quella di Falcone meno di un mese fa, quando coi trattori e con lui a bordo quella domenica (una trentina di mezzi agricoli) si spostarono con partenza mattutina dal centro tirrenico del comune di Falcone, per arrivare ai caselli A20 di Milazzo, per indicare un percorso da seguire e per dire no alle ingiustizie dell'UE e anche ai disastri della poltitica italiana che spesso penalizzano il settore.

Oggi l'appuntamento col suo popolo si è spostato a Roma, dove nella città capitale, il leader del Movimento ha avuto con se, oltre alla massiccia presenza di persone presenti, anche una rappresentanza di sindaci e deputati che lo hanno seguito in Piazza Santi Apostoli.

Presente anche due barcellonesi doc: la neo responsabile provinciale di Sud chiama Nord, Melangela Scolaro, la quale da quando è stata eletta a Messina, si sente parte integrante del progetto del Movimento "Sud chiama Nord" di Cateno De Luca e l'avvocato Giuseppe Sottile, componente della segreteria nazionale, entrambi per dare il loro contributo alla manifestazione a favore degli agricoltori ed allevatori, penalizzati da decisioni politiche italiane ed europee che non tengono conto delle loro esigenze.



Comments


Banner Splash.jpg
bottom of page