top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

Tagli degli ultimi anni, i trasferimenti, i disservizi: il PD alza la voce sul Fogliani di Milazzo

<Una sanità che penalizza ogni giorno i cittadini: l'allarme arriva dal Partito Democratico di Milazzo>




Recenti notizie di stampa -scrive- Gioacchino Abbriano, presidente del Circolo del Partito Democratico di Milazzo, hanno riportato all’attenzione di politici disattenti, le gravi carenze dell’Ospedale e, in generale, della sanità pubblica più volte denunciate dal Partito Democratico.

I tagli degli ultimi anni, i trasferimenti, i disservizi, hanno impoverito la risposta pubblica al bisogno di salute della popolazione di Milazzo e del suo comprensorio.


Non sono più tollerabili attese di ore nel Pronto Soccorso o rinvii di mesi, molti mesi, per prestazioni assolutamente urgenti. Si tratta spesso della vita di una persona.

Alle gravi inadempienze di una classe dirigente locale incapace a suggerire e pretendere soluzioni, perché asservita al “potente” di turno, occorre rispondere con precise assunzioni di responsabilità: ciascuno faccia la propria parte nella chiarezza dei ruoli e delle funzioni.


Il Partito Democratico chiede con forza una convocazione urgente del Consiglio Comunale, in seduta aperta a tutti, con la presenza dell’Assessore , il Commissario ASP e la Commissione Sanità dell’Assemblea Regionale con la particolare presenza dei componenti referenti politici dell’attuale Amministrazione e della maggioranza consiliare, perché si ponga fine a questo indecente scarico delle responsabilità e si dica, una volta per tutte, quale destino è riservato all’Ospedale di Milazzo e quali misure si intendono adottare per adeguare la risposta della sanità pubblica alle esigenze vitali dei nostri concittadini.

Comments


Banner Splash.jpg
bottom of page